Macchine Mortali: "Hester era troppo brutta per finire nel film come descritta nel libro"

Macchine Mortali: 'Hester era troppo brutta per finire nel film come descritta nel libro'
di

Macchine Mortali è il film prodotto da Peter Jackson che arriverà nelle nostre sale cinematografiche il prossimo 13 dicembre. Il regista parla del personaggio della protagonista femminile, definito troppo brutto per essere inserito in un film come descritto nella controparte cartacea.

Il fan hanno amato il trailer che ha mostrato visualmente cosa dovremo aspettarci da Macchine Mortali, ma ha anche criticato la scelta della protagonista femminile, che non riconoscevano dalle pagine del libro. Ecco cosa ha spiegato il regista, Christian Rivers:

"Ok, nel libro Hester è descritta come brutta, anzi, orribile, e ha perso il naso, però la si immagina brutta-man-non-troppo, per così dire. Tom si innamora di lei ... e il film è un mezzo visivo. Con un libro puoi prendere ciò che vuoi e ripensarlo nella tua testa, creando la tua immagine. Ma quando la stessa immagine devi inserirla in un film, lo devi fare in modo letterale, attenendoti alla descrizione. Ma va anche creato un compromesso, una via di mezzo perché sia plausibile il fatto che, alla fine, Tom e Hester si innamorino. E la sua cicatrice ha bisogno di essere profonda abbastanza da far pensare che sia brutta - non può essere solo un piccolo graffio - e credo veramente che abbiamo raggiunto un buon equilibrio mostrandola così."

Scritto da Fran Walsh, Philippa Boyens e lo stesso Jackson, Macchine Mortali vede nel cast Hugo Weaving, Hera Hilmar, Robert Sheehan, Jihae, Ronan Raftery, Leila George, Patrick Malahide e Stephen Lang. Ken Kamins e Philippa Boyens sono i produttori esecutivi.

Sinossi: "Migliaia di anni dopo la distruzione del mondo civilizzato a causa di un cataclisma, una giovane donna misteriosa, Hester Shaw (Hera Hilmar), è l'unica in grado di poter fermare Londra - ora una gigantesca città predatrice su ruote - che divora tutto ciò che incontra sul suo percorso. Guidata dal ricordo di sua madre, Hester unisce le forze con Tom Natsworthy (Robert Sheehan), un esule di Londra, insieme ad Anna (Jihae), una pericolosa fuorilegge con una taglia sulla propria testa.

Macchine Mortali è la nuova sorprendente ed epica avventura diretta dal premio Oscar® Christian Rivers, un’artista degli effetti speciali (King Kong). A lui si uniscono i produttori tre volte premi Oscar® Peter Jackson, Fran Walsh e Philippa Boyens (le trilogie de Lo Hobbit ed Il Signore degli Anelli), i quali hanno firmato la sceneggiatura. L'adattamento Universal e MRC è basato sulla pluripremiata serie scritta da Philip Reeve, e pubblicata nel 2001 da Scholastic."

Quanto è interessante?
6