Macauly Culkin racconta il disastroso provino per C'era una volta a Hollywood

Macauly Culkin racconta il disastroso provino per C'era una volta a Hollywood
di

Quello di Macaulay Culkin è un nome che non sentiamo molto spesso a meno che non venga associato a Mamma ho perso l'aereo, il suo più grande successo come attore quando era ancora uno dei bambini prodigio di Hollywood, ma anche se non si vede molto sul grande schermo questo non significa che sia esattamente "in pensione".

Negli ultimi anni della sua vita, sorvolando sui brutti trascorsi di droga, Culkin ha soprattutto portato avanti una carriera da musicista ed è apparso in diverse ospitate televisive e in qualche commercial americano, ma come ha rivelato lui stesso di tanto in tanto viene (o tenta di essere) provinato per qualche film, tra i quali scopriamo esserci stato anche C'era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino.

Lo stesso attore rivela che già in partenza le probabilità di vederlo nel film erano davvero molto scarse, ma nello stesso profilo tracciata da Esquire l'interprete rivela in modo sincero e onesto di "avere fatto un provino davvero disastroso". Dice Culkin: "È stato un totale fallimento. Anche io non mi sarei mai assunto. Comunque sono generalmente terribile nelle audizioni. Sempre stato. E questa è stata la mia prima audizione dopo otto anni, all'incirca".

Macaulay Culkin non ha comunque rivelato per quale ruolo aveva provato ad essere assunto. Peccato.
Vi rimandiamo alla recensione di C'era una volta a Hollywood e alle tre migliori scene del film con Leonardo DiCaprio.

Quanto è interessante?
3