Lupita Nyong'o non è interessata ad un sequel di Noi

Lupita Nyong'o non è interessata ad un sequel di Noi
di

La straordinaria performance di Lupita Nyong'o è stata sicuramente uno degli aspetti più interessanti di Noi, l'horror dal palese sottotesto politico con cui Jordan Peele ha confermato di essere uno dei registi di questa generazione da tenere maggiormente d'occhio.

La star di 12 Anni Schiavo e Black Panther ha offerto una prova impressionante, riuscendo ad interpretare in maniera credibile due personaggi letteralmente agli antipodi come Adelaide e la sua doppelganger Red.

Dato il successo di pubblico e critica registrato dal film, dunque, si è ovviamente parlato spesso della possibilità di un sequel: a stoppare le voci al riguardo è però stata adesso la stessa Nyong'o, che si è detta non interessata a riprendere in mano i due personaggi nell'eventualità di un secondo film.

"No grazie, Red è morta" ha sentenziato l'attrice, spiegando poi che la sfida di interpretare entrambe le donne è stata troppo impegnativa per pensare di poterla ripetere: "Ho dovuto rappresentare entrambe le parti della questione. Ho dovuto essere la vittima e il carnefice. Si è trattato di capire lo spettro delle emozioni di entrambi i personaggi, ma per farlo c'è bisogno di grande disciplina fisica e mentale".

Nyong'o si è comunque mostrata un'ultima volta nei panni della protagonista di Noi in occasione dello scorso Halloween.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1