Lupita Nyong'o nel cast del film biografico Born a Crime

INFORMAZIONI FILM
di

Il prossimo progetto nel quale reciterà Lupita Nyong'o sarà l'adattamento di un libro di memorie di Trevor Noah, Born a Crime. Nyong'o in questi anni è diventata una delle star più richieste di Hollywood, soprattutto dopo il successo di 12 Anni Schiavo di Steve McQueen. Il ruolo le ha fatto ottenere numerosi riconoscimenti, tra cui un Oscar.

Da quel momento sono arrivate le partecipazioni a film come Star Wars: Il Risveglio della Forza di J.J. Abrams, nel ruolo di Maz Kanata, e nel live action Il libro della giungla, nel ruolo di Raksha. Tuttavia entrambi i ruoli l'hanno 'nascosta' con la CGI, a differenza del suo recente personaggio in Black Panther.
Il film di Ryan Coogler sta ottenendo un successo incredibile al botteghino. Il lavoro del regista è stato elogiato più volte così come l'apporto del cast: tra questi anche il personaggio di Nakia, interpretato proprio dalla Nyong'o, uno dei migliori del film.
Ora da Wakanda l'attrice si sposterà in un contesto decisamente più reale. Deadline scrive che Lupita Nyong'o ha firmato un accordo per recitare nel film Born a Crime. Avrà il ruolo di Patricia, la madre di Noah, persona fondamentale nell'infanzia del protagonista. La donna fu al centro di un grave episodio nel 2009 quando, al ritorno da una funzione religiosa venne ferita alla testa da un colpo d'arma da fuoco sparato dal patrigno di Trevor, riuscendo tuttavia a sopravvivere.
Pubblicato nel 2016, il libro Born a Crime: Stories from a South African Childhood, ha vinto il James Rhurber Prize ed è rimasto per ben 26 settimane nella classifica dei best-seller.
Lupita Nyong'o ha in corso molti interessanti progetti: insieme a Kristen Stewart reciterà in un remake di Charlie's Angels, apparirà nel film sugli zombie, Little Monsters, e dovrebbe tornare nel ruolo di Maz Kanata per Star Wars: Episodio IX.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
0