Lucas Black, che fine ha fatto il protagonista di Fast & Furious: Tokyo Drift?

Lucas Black, che fine ha fatto il protagonista di Fast & Furious: Tokyo Drift?
di

Stasera torna in tv Fast & Furious: Tokyo Drift, primo spin-off della saga di Fast & Furious con protagonisti Vin Diesel e Paul Walker, che per questo episodio cedettero le luci della ribalta e il sedile dell'auto a Lucas Black.

L'attore, interprete Sean Boswell, riuscì a non far rimpiangere l'assenza di Paul Walker e nell'ultima scena arrivò addirittura a misurarsi con nientemeno che Dominic Toretto in un celebre cameo finale.

The Fast and the Furious: Tokyo Drift, distribuito nel 2006, in ordine di uscita è il terzo capitolo della serie, sebbene dal punto di vista cronologico sia ambientato dopo Fast & Furious 6, uscito del 2013. Non a caso il personaggio di Boswell sarebbe tornato nel 2015 con Fast & Furious 7, e i fan più affezionati della saga saranno contenti di sapere che tornerà anche in Fast & Furious 9, previsto per quest'anno ma rinviato al 2021 a causa della pandemia di coronavirus.

Black iniziò la sua carriera con piccole parti in The War e nella serie American Gothic, ma il ruolo più rilevante arrivò nel 1999 con Pazzi in Alabama, dove recitò al fianco di David Morse; prima dell'esordio del franchise di Vin Diesel lo abbiamo visto in Jarhead di Sam Mendes, insieme a Jamie Foxx e Jake Gyllenhaal.

Dopo l'exploit con la Fast Saga ha lavorato principalmente in televisione: dal 2014 al 2019 prende parte alla serie televisiva NCIS: New Orleans, nella parte dell'agente speciale Christopher Lasalle, ruolo che ricopre anche nella serie principale NCIS.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo al trailer di Fast & Furious 9 e al futuro della saga dopo Fast & Furious 10.

Quanto è interessante?
1