Luc Besson al lavoro sul nuovo progetto: Anna sarà il film del rilancio?

di

Qualche ora fa è stata diffusa sul web la prima immagine di Anna, il nuovo lavoro del cineasta francese Luc Besson, le cui riprese prenderanno ufficialmente il via da dicembre. Nel frattempo è stata mostrata una prima foto di Sasha Luss, attrice esordiente sul grande schermo che sarà tra le protagoniste della pellicola.

Ancora top secret la trama di Anna, un thriller che vedrà un cast, a quanto pare, quasi tutto al femminile, come spesso accade nei film di Besson, tra i più bravi registi al mondo nella direzione delle attrici. Tuttavia al momento l'unica interprete femminile ad essere stata ufficializzata nel cast è il premio Oscar Helen Mirren che affiancherà Sasha Luss insieme a Luke Evans e Cillian Murphy.

Ma cosa dobbiamo aspettarci dal nuovo film di Luc Besson? Sicuramente è ancora presto per dirlo, visto che il materiale a disposizione, insieme al titolo e a parte del cast è solo un'immagine. Le aspettative però non mancano già da questo momento, soprattutto alla luce dei recenti flop (in particolare al botteghino) degli ultimi film di Besson.

L'ultimo in ordine di tempo è Valerian e la Città dei Mille Pianeti, space-opera con le giovani star Cara Delevingne e Dane DeHaan, basata sul fumetto francese Valerian, scritto da Pierre Christin e illustrato da Jean-Claude Mézières. Con un budget di 197,47 milioni di euro, Valerian e la Città dei Mille Pianeti si è rivelato il film francese più costoso di tutti i tempi. Peccato che il film si è rivelato un disastro al botteghino, causando l'allontanamento del CEO di EuropaCorp, Edouard de Vesinne.

Chiari errori di strategia che hanno penalizzato enormemente il film, capace d'incassare solamente 202 milioni di dollari in tutto il mondo. La EuropaCorp si occuperà in ogni caso anche di questo nuovo progetto. Il cinema di Luc Besson, spesso affascinante e controverso, negli anni ha conosciuto spesso momenti altalenanti, aumentando il divario tra i detrattori del regista francese e i suoi fan accaniti.

Anna potrebbe diventare il trampolino di ri-lancio di Luc Besson, che dopo la delusione di Valerian e la Città dei Mille Pianeti e del ritorno alla fantascienza d'azione dai tempi de Il Quinto Elemento, riprende a lavorare con il cinema action e il thriller, tornando a maneggiare quel genere cinematografico che ha dimostrato negli anni di avere più nelle sue corde. Basterà?

Quanto è interessante?
4