Louis Garrel frustrato sul set di Piccole Donne: "Sono tutti più bravi di me"

Louis Garrel frustrato sul set di Piccole Donne: 'Sono tutti più bravi di me'
INFORMAZIONI FILM
di

Nel corso di una recente intervista, Louis Garrel ha ricordato il periodo in cui ha recitato per Greta Gerwig nell'adattamento cinematografico di Piccole donne, uscito nel 2019 e poi candidato a diversi premi Oscar. Nello specifico, l'attore francese ha parlato della sua frustrazione sul set, per il fatto di sentirsi il meno dotato del cast.

L'adattamento cinematografico del romanzo di Louisa May Alcott era interpretato, tra gli altri, da Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, Eliza Scanlen, Laura Dern, Timothée Chalamet, Meryl Streep, Tracy Letts, Bob Odenkirk, James Norton e Chris Cooper.

Garrel ha ricordato il periodo trascorso sul set del film della Gerwig e la sua sensazione di stress, affermando all'Independent: "Sono il francese più ansioso che si possa incontrare. Credetemi, vorrei essere più coraggioso di quello che sono. Sono... come si dice? Effrayé si dice in francese... un ragazzo spaventato".

L'attore ha poi dichiarato che sono stati i suoi talentuosi co-protagonisti ad aumentare la sua ansia: "Ero super stressato perché sapevo che tutti gli altri attori erano migliori di me. Ovviamente Florence [Pugh], Saoirse [Ronan], Timothée [Chalamet]".

"Ma a volte funziona", ha aggiunto. "Riesco sempre a capire fin da subito - ad esempio il primo o il secondo giorno di riprese - se comunque farò un buon lavoro oppure no".

Piccole donne è stato acclamato dalla critica ed è stato candidato a diversi premi Oscar, tra cui Miglior film, Miglior attrice protagonista (Ronan), Miglior attrice non protagonista (Pugh), Miglior sceneggiatura non originale e Miglior colonna sonora originale. Il film ha vinto l'Oscar per i migliori costumi.

Garrel avrebbe poi recitato in titoli come DNA (2020), La crociata (2021), I nostri uomini (2021), Scarlet (2022), L'innocente (2022), nel film italiano L'ombra di Caravaggio (2022), L'aratro (2023) e nel kolossal I tre moschettieri: D'Artagnan (2023), primo film di un dittico che lo vedrà tornare nei panni di Luigi XIII.