Lou Ferrigno ancora contro l'MCU: "Il mio Hulk non aveva bisogno di effetti speciali"

Lou Ferrigno ancora contro l'MCU: 'Il mio Hulk non aveva bisogno di effetti speciali'
di

Se al giorno d'oggi ci troviamo a pensare ad Hulk, non possiamo fare a meno di immaginare Mark Ruffalo nei panni dello scienziato Bruce Banner. Nel corso degli anni però, molti sono stati gli interpreti che hanno vestito i panni dell'irascibile omone verde tutto muscoli.

Uno di questi è Lou Ferrigno, l'attore e culturista statunitense, noto per aver interpretato Hulk nella serie televisiva L'incredibile Hulk andata in onda dal 1977 al 1982. L'ex body builder di origini italiane, vestiva i panni della sola versione trasformata dello scienziato che invece, nelle sue vesti umane era interpretato da Bill Bixby.

Ferrigno con un post sui social ha voluto precisare come, a differenza di quanto accade al giorno d'oggi, il suo Hulk fosse privo di costumi o effetti speciali. Tutta farina del suo sacco insomma, e soprattutto dei suoi duri allenamenti e della dieta ferrea, che gli hanno permesso di acquisire una massa muscolare a dir poco invidiabile per interpretare il supereroe. Il suo corpo era solo ricoperto da una particolare vernice verde che gli permetteva di acquisire il classico coloro con cui lo scienziato è rappresentato sin dai primi fumetti. Già tempo fa Ferrigno aveva preso di mira l'Hulk del Marvel Cinematic Universe, sottolineando come, a suo avviso, nulla avrebbe potuto rimpiazzare lo straordinario lavoro fatto dalla sua serie con questo iconico personaggio. L'attore però, sembra gradire invece la pellicola di Edward Norton, essendo apparso in prima persona in un piccolo cameo ne L'incredibile Hulk.

Quanto è interessante?
7