Lolita, il discusso remake del film di Stanley Kubrick con le musiche di Ennio Morricone

Lolita, il discusso remake del film di Stanley Kubrick con le musiche di Ennio Morricone
di

Questa sera alle 21:15 su Cielo verrà mandato in onda Lolita, film diretto da Adrian Lyne nonché remake della pellicola di Stanley Kubrick datata 1962 e adattamento del celebre e scandaloso romanzo di Vladimir Nabokov. Nel cast stavolta i protagonisti sono Jeremy Irons e Dominique Swain, più Melanie Griffith nel ruolo della madre di Lolita.

Come la versione di Kubrick, che andò in contro a una pesante battaglia contro la censura e l'organo americano per la decenza nei prodotti culturali, la versione di Lyne non ebbe vita migliore, in quanto venne tacciata nuovamente delle stesse accuse che venivano mosse prima al romanzo e poi al film del 1962, ovvero quello di fornire un ritratto piuttosto edulcorato di un tema scabroso come la pedofilia. Il film di Lyne, forte dei 30 anni trascorsi dalla versione precedente, poté ridurre l'età della giovanissima protagonista a 14 anni (nel film di Kubrick il personaggio della compianta Sue Lyon ne aveva 16), anche se non si riuscì a equipararla a quella del personaggio letterario, che di anni ne aveva 12.

Non tutti poi ricordano che per le musiche della colonna sonora venne ingaggiato nientemeno che Ennio Morricone, il grande compositore italiano scomparso solamente pochi giorni fa all'età di 91 anni. Oltre alle partiture di musica originale, nella soundtrack vennero quindi inseriti brani d'epoca di Vera Lynn, Ella Fitzgerald, Louis Prima, Artie Shaw e così via... la pellicola, lo ricordiamo, è ambientato nell'estate del 1947.

Nonostante le buone critiche uscite all'epoca, che indicavano come l'adattamento di Lyne fosse dotato di eleganza e stile, il peso del paragone con la pellicola di Kubrick forse contribuì al suo insuccesso commerciale e il film fu un pesante flop. Su 62 milioni di dollari di budget, ne incassò appena 1 milione.

Quanto è interessante?
2