Logan Marshall-Green ha rifiutato il ruolo di John Connor nel franchise di Terminator

Logan Marshall-Green ha rifiutato il ruolo di John Connor nel franchise di Terminator
di

Secondo quanto dichiarato in una recente intervista, l'attore di Spider-Man: Homecoming e Prometheus Logan Marshall-Green avrebbe rifiutato il ruolo di John Connor in Terminator 3: Le Macchine Ribelli.

Il film, di Jonathan Mostow, arrivò a ben dodici anni dall'enorme successo di James Cameron Terminator 2: Judgment Day. Il ritardo fu accumulato a causa di numerosi problemi relativi ai diritti, che costrinsero l'inizialmente interessato Cameron ad abbandonare il franchise.

Alla fine, Terminator 3 venne fuori come una sorta di remake del secondo film, con Arnold Schwarzenegger ancora una volta riprogrammato per proteggere un John Connor ormai cresciuto da un Terminator femmina. Ma nonostante le buone scene d'azione e la svolta sconvolgente nel finale, il film non ha riscontrato grande successo né fra la critica né fra i fan della saga.

Come ricorderete il ruolo di protagonista fu affidato a Nick Stahl, che lo ereditò da Edward Furlong, ma in una recente intervista Logan Marshall-Green ha rivelato di aver rifiutato la parte dopo averla ottenuta.

"Ho fatto la mia prima audizione e l'avevo superata, al tempo frequentavo ancora la scuola, e il regista voleva offrirmi una borsa di studio alla NYU per permettermi di girare il film e continuare gli studi ma dissi di no. Volevo laurearmi e soprattutto non volevo abbandonare i miei amici, con i quali avevo trascorso tre anni fantastici all'università. Non volevo lasciare tutto di punto in bianco. Per Jonathan Mostow questa è stata una cosa difficile da mandare giù ingoiare, dato che la maggior parte degli studenti di recitazione avrebbe colto al volo l'opportunità di interpretare un ruolo da protagonista in un grande successo come Terminator 3. Credo che sia stata una mossa coraggiosa da parte mia."

John Connor ha avuto una strana storia editoriale sullo schermo, con Christian Bale e Jason Clarke che hanno successivamente interpretato il personaggio rispettivamente in Terminator: Salvation e Genisys. La serie sarà reboottata nuovamente con Terminator 6 di Tim Miller, che Cameron produrrà e supervisionerà. Linda Hamilton tornerà per la prima volta dopo 25 anni nel ruolo di Sarah Connor, e mentre la trama deve ancora essere confermata, il film conterrà anche una versione giovane di John Connor. Cameron ha confermato che il film riterrà canonici solo gli eventi dei primi film della saga, ignorando quanto successo da Terminator 3 in avanti.

Quanto è interessante?
7

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!