Logan, l'emozionante ricordo di Hugh Jackman sull'addio a Wolverine

Logan, l'emozionante ricordo di Hugh Jackman sull'addio a Wolverine
di

Dopo i tanti aneddoti raccontati da James Mangold durante il recente watch party di Logan - The Wolverine, il nuovo emozionante retroscena del film arrivata direttamente dal suo interprete principale, Hugh Jackman, che ha ricordato il giorno delle riprese della sua ultima scena ai microfoni di Variety.

"Sapevo che sarebbe stato il mio ultimo film molto prima che lo scrivessero" ha rivelato l'attore. "Mi stavo caricando di molte aspettative, ed ero molto coinvolto. Stavo lavorando con un regista con cui avevo già collaborato tre volte, e di cui mi fido ciecamente, Jim Mangold. Ricordo che quando stavamo girando quella scena eravamo in alta quota, e abbiamo dovuto bloccare tutto per via dei temporali. Mi disse: 'Non possiamo fare questa grande scena di stunt. Ma gireremo solo la morte'"

Sulla sequenza in questione, Jackman ha aggiunto: "Dafne aveva 11 anni, era fantastica. Riuscì a girare la scena in due volte, ma lui disse 'Facciamone un'altra, dobbiamo spaccare tutto". Gli chiesi se fosse sicuro, e lui mi risposte. "Senti, fermiamo gli orologi. Non preoccupiamoci di nulla. Questa è la fine di 19 anni. Siediti per mezz'ora.' E continuò a girare. Mi permise di godermi quel momento, non solo come attore ma come Hugh. Fu un lusso che non scorderò mai."

Presentato in anteprima al Festival di Berlino, il film di Mangold si rivelò un successo e arrivò ad incassare ben 619 milioni di dollari nonostante il rating-R. Per altri approfondimenti, vi rimandiamo allo speciale dietro le quinte di Logan diffuso di recente e alla suggestiva fan art di Dafne Keen nei panni di X-23.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2