Lino Banfi scelto per rappresentare l'Italia in commissione UNESCO

Lino Banfi scelto per rappresentare l'Italia in commissione UNESCO
di

Oggi il vice-presidente del Consiglio Di Maio ha presentato nel dettaglio il decreto sul reddito di cittadinanza e, nello stesso momento, ha colto l'occasione per presentare Lino Banfi come uno dei rappresentanti del Bel Paese all'Unesco.

L'occasione è stata un evento pentastellato nel quale Di Battista e Di Maio hanno parlato in dettaglio del Reddito di Cittadinanza. E quindi ora sappiamo che l'attore Lino Banfi sarà uno dei rappresentanti alla commissione Unesco per l'Italia. Ecco l'annuncio dato da Di Maio:

"Ne approfittiamo per dare una notizia all’Italia che a me riempie di orgoglio: abbiamo individuato Lino Banfi perché rappresenti l'Italia nella commissione italiana per l’Unesco. Abbiamo fatto Lino Banfi patrimonio dell’Unesco".

Banfi ha dichiarato:. 

"I rappresentanti all’Unesco si sono fatti con persone che si sono laureate, che conoscevano la geografia, le lingue - ha commentato l’attore pugliese sul palco con Di Maio - io voglio portare il sorriso ovunque, anche nei posti seri."

Poco dopo non è tardato ad arrivare anche il commento dell'altro vicepremier, Matteo Salvini, che ha detto, ironicamente, in una diretta Facebook:

"Lino Banfi va bene. E Jerry Calà? E Renato Pozzetto? E Umberto Smaila? Apriamo questo dibattito e sorridiamo - ha aggiunto - che l’Italia è così bella che chiunque la può valorizzare in giro per il mondo."

Lino Banfi, per chi non lo sapesse, è uno pseudonimo. Il vero nome dell'attore è, all'anagrafe, Pasquale Zagaria (Andria, 9 luglio 1936). La carriera di Lino Banfi è lunghissima e lui ha recitato sia in ruoli drammatici che in commedie esilaranti. Tra i registi italiani di rilievo con i quali ha lavorato ci sono Luciano Salce, Nanni Loy, Steno e Dino Risi.

Lino Banfi ha raggiunto il successo con prodotti quali L'allenatore nel pallone, Vieni avanti cretino, Fracchia la belva umana, Il commissario Lo Gatto e Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, per poi dedicarsi alla tv con fiction quali Un medico in famiglia, che lo hanno riportato in auge anche in età non più tenera.

E dunque diteci, cosa pensate di questa notizia? Secondo voi l'aver scelto Lino Banfi come ambasciatore Unesco è una buona cosa? Diteci pure quel che pensate nei commenti, in basso.

FONTE: Sole24h
Quanto è interessante?
8