LEGO Batman, il sequel non si farà: avrebbe incluso Superman e la Justice League

LEGO Batman, il sequel non si farà: avrebbe incluso Superman e la Justice League
di

Intervistato da Collider in vista dell'imminente uscita de La guerra di Domani con Chris Pratt, il regista Chris McKay ha rivelato che il sequel di LEGO Batman molto probabilmente non vedrà mai la luce per via del nuovo accordo tra LEGO e Universal Pictures.

Un vero peccato dato che il nuovo progetto avrebbe visto anche la partecipazione di Dan Harmon e Michael Waldron, rispettivamente co-creatore di Rick and Morty e showrunner di Loki, i quali avevano già preparato una prima versione della sceneggiatura che avrebbe coinvolto anche Superman e la Justice League.

"Dan (Harmon) e Michael (Waldron) avevano realizzato una prima bozza della sceneggiatura davvero eccezionale. Era davvero epica, sia dal punto di vista dell'azione che della storia" ha spiegato McKay. "La struttura era Il Padrino II. Una storia sulla relazione tra Batman e la Justice League, così come i momenti formativi del team e la relazione tra Batman e Superman."

A quanto pare, anche mettendo da parte la questione dei diritti, Warner Bros. è sempre stata riluttante all'idea di produrre un nuovo film di LEGO Batman nonostante il buon successo ottenuto dal primo capitolo. "Lo studio era diffidente sul fatto che LEGO Batman fosse un vero film di Batman, quindi mi è stato costantemente detto di aspettare - ha aggiunto - Il pubblico e i film successivi come Spider-man: Un nuovo universo hanno dimostrato che si sbagliavano. Mi sarei fatto in quattro per rendere un vero film della Justice League con un sacco di battute, cameo, trame incrociate, riferimenti ecc. Sarebbe stato un film molto denso."

Nel frattempo, McKay ha fornito qualche aggiornamento sul live-action DC incentrato su Nightwing.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
2