Le grandi fughe del cinema su MgM Channel

di

Situazioni mozzafiato, inseguimenti all’ultimo respiro e soprattutto fughe repentine! Questo è ciò che MGM (Sky - Canale 320) garantisce ai suoi fedelissimi, una serata estiva ricca di suspance e adrenalina allo stato puro: La grande fuga, 3 Strikes e La parete di fango in una maratona da non perdere. La grande fuga è un entusiasmante film di guerra basato su una storia vera e tratto da un libro di Paul Brickhill. Durante la seconda guerra mondiale un massiccio gruppo di prigionieri angloamericani organizza una fuga di massa da un campo di prigionia tedesco. Memorabili le scene di Steve McQueen in sella alla sua Triumph. Sarà poi la volta di 3 strikes, film che descrive la particolare situazione prevista dalla legge americana, per la quale chi si rende colpevole di tre reati della stessa natura rischia il carcere a vita. Questo è ciò che accede ad un piccolo criminale appena uscito per la seconda volta dalla galera che, nonostante le sue intenzioni di buona condotta, accetta un passaggio da un amico senza sapere ciò a cui va incontro. Si chiude con La parete di fango, film a tematica antirazzista e premiato con ben due premi Oscar, in cui Tony Curtis e Sidney Poitier interpretano una coppia di galeotti in fuga, ammanettati insieme da una catena, che impareranno a rispettarsi, fino a diventare amici.
21.00: La grande fuga (The Great Escape) di John Sturges con Steve McQueen, Charles Bronson, James Coburn (1963)
23.55: 3 Strikes di DJ Pooh con Brian Hooks, N'Bushe Wright, Faizon Love, E-40, Starletta DuPois, George Wallace (2000)
01.20: La parete di fango (The Defiant Ones) di Stanley Kramer, con Tony Curtis, Sidney Poitier, Lon Chaney jr (1958)

Quanto è interessante?
0