Lauren Shuler Donner propose alla Fox un film totalmente femminile di X-Men

Lauren Shuler Donner propose alla Fox un film totalmente femminile di X-Men
di

In attesa di un reboot targato Marvel Studios, torniamo a parlare dell'iterazione degli X-Men della Twentieth Century Fox che, dal 2000, invadono il grande schermo e, successivamente, anche quello piccolo.

La saga fu lanciata da Bryan Singer nel 2000 con il primo film sugli X-Men in un'epoca in cui i cinecomics non erano ben visti. Il cinefumetto ispirato ai comic-books della Marvel divenne un successo tanto da spingere la Fox a realizzare ben due sequel, uno nel 2003 ed uno nel 2006.

Da quel successo furono poi partoriti due film prequel (2011 e 2016), un crossover con entrambe le ere (nel 2014) e ben tre pellicole dedicata al personaggio di Wolverine (2009 e 2013), di cui uno - Logan del 2017 - acclamato da pubblico e critica. Successivamente la Fox ha dato vita anche a Deadpool con ben due film e due serie televisive - Legion e The Gifted - attualmente in onda.

Ma tra i tanti progetti proposti e mai andati in porto, anche uno spin-off totalmente al femminile titolato X-Women. Lo ha svelato la produttrice Lauren Shuler Donner: "Volevo francamente vedere un film sulle X-Women. Non ci sono riuscita. Ma credo sarebbe stato fico. Sarebbe stato interessante avere personaggi come Kitty Pryde e Ilyana Rasputin nel cast. Qualcosa del genere".

Un ultimo episodio della saga della Fox, X-Men - Dark Phoenix, uscirà a giugno mentre ad agosto è previsto New Mutants.

FONTE: Decider
Quanto è interessante?
2