di

All'interno di una cerimonia certamente non tra le più entusiasmanti nella storia degli Oscar, il toccante duetto che ha visto protagonisti Bradley Cooper e Lady Gaga esibirsi sulle note di Shallow, è stato uno dei momenti più emozionanti e chiacchierati dell'intera nottata. La canzone ha vinto l'unica statuetta per A Star Is Born.

Il debutto alla regia di Bradley Cooper, A Star Is Born, presentato all'ultima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, è un nuovo remake di È nata una stella di William A. Wellman. Protagonista femminile del film è la popstar Lady Gaga, nei panni di Ally, una cantante sconosciuta che incontra una star del country, Jackson Maine (Bradley Cooper) che diventa suo mentore e con il quale nasce un forte sentimento, minato dai problemi di alcolismo dell'uomo.
Un esordio che ha folgorato il pubblico e buona parte della critica. A Star Is Born aveva ricevuto ben otto candidature, tra cui quella al miglior film, ma si è aggiudicata soltanto la statuetta proprio per la miglior canzone, Shallow, a Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando e Andrew Wyatt.
Ma la gioia più grande per i fan e il pubblico di tutto il mondo è stato assistere alla toccante performance sul palco del Dolby Theatre, con i social che hanno catturato anche lo sguardo tra Bradley Cooper e Lady Gaga al termine della canzone, sognando una reale storia d'amore tra i due, come i giornali hanno vociferato, speculando sull'argomento negli ultimi giorni dopo la cancellazione delle nozze da parte della cantante, previste in Italia all'inizio dell'estate.
Realtà o finzione che sia, godetevi la splendida esibizione che ha commosso la platea del Dolby Theatre e i fan di tutto il mondo.

Quanto è interessante?
4