La Warner ha "colorato" i costumi della Justice League per l'edizione home video

di

Se quello che è accaduto alle cover dell'edizione home video di Justice League dovesse dimostrare qualcosa, sembra suggerirci che la Warner Bros. Pictures vuole "colorare" i costumi dei propri eroi e renderli più accesi.

E' inutile girarci intorno. La visione di Zack Snyder di questi supereroi della DC Comics - non sempre condivisa dagli appassionati della casa editrice - è sempre stata 'differente', oseremmo dire 'dark', tanto che i colori nei costumi di questi eroi sono sempre stati spenti. Sul grande schermo, per intenderci, il costume di Wonder Woman, di un rosso sgargiante nei fumetti originali, risulta invece molto scuro.

E ora Batman-News ha scoperto che per la versione home video e, in particolare, nella sua cover, lo studio ha deciso di ricolorare i costumi degli eroi rendendoli molto più accesi. L'esempio più lampante è quello di Wonder Woman, per l'appunto, che potete notare qui sotto: da un lato una foto ufficiale della pellicola ai tempi della promozione e, quindi, pre-release, dall'altra la sua versione "colorata" nella cover dell'edizione home video.

Voi notate la differenza?

Ricordiamo che Justice League è stato un discreto successo al botteghino. Nonostante questo, gli appassionati non hanno condiviso la decisione della Warner di rimontare la pellicola di Snyder e affidare a Joss Whedon delle riprese aggiuntive del cinefumetto. Ad oggi, i fan richiedono a gran voce ancora una director's cut.

Quanto è interessante?
3