La Warner Bros. sta pensando ad un adattamento di Superman: Red Son?

di

Tutto è partito da uno scambio di tweet tra Mark Millar, autore di fumetti, e Jordan Vogt-Roberts, regista del noto Kong: Skull Island. Il secondo faceva notare al primo che la Warner aveva rifiutato la sua idea di portare al cinema Superman: Red Son.

Superman: Red Son di Millar è un'acclamata run a fumetti, una specie di "what if?", in cui vediamo l'astronave che portava Superman sulla Terra atterrare in Ucraina anziché in Kansas, re-immaginando, totalmente, le avventure dell'Uomo D'Acciaio e di altri supereroi DC. Quindi una storia pressoché strana da adattare nell'Universo Cinematografico DC di adesso.

Secondo Den of Geek, però, la Warner sarebbe interessata a trasporre in live-action il fumetto; Millar, rispondendo al sito, afferma che "non ne ha sentito parlare" e che, sebbene lo studio sia sempre alla ricerca di buone storie da adattare su schermo, sono più interessati nella ricerca di registi talentuosi.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
7