la Warner Bros sceglie Matt Reeves per dirigere Twilight Zone

di

Sembra che non sarà Christopher Nolan, come si vociferava solo poche settimane fa, a dirigere l'adattamento cinematografico della serie tv anni '60 The Twilight zone (Ai confini della realtà nella versione italiana). La Warner Bros ha deciso infatti di affidarne la regia a Matt Reeves (Cloverfield, Let me in). Le trattative ufficiali prenderanno il via solo all'inizio della prossima settimana, ma si tratta di certo di un incarico ambito da molti registi, che difficilmente ci si lascerebbe sfuggire.

Co-produttore (e probabilmente protagonista) del film è Leonardo di Caprio con la sua Appian Way, mentre la sceneggiatura è opera di Jason Rothenberg.
A differenza dell'ultimo film ispirato alla serie (anno 1983), che vedeva un susseguirsi di quattro episodi (diretti rispettivamente da Joe Dante, John Landis, Steven Spielberg e George Miller), questo nuovo remake racconterà un'unica storia originale, che mira a far rivivere la stessa misteriosa atmosfera della serie televisiva.
L'augurio della Warner Bros è di poter concludere presto gli accordi in modo da poter mettere in produzione la pellicola per la prossima estate.
Reeves è attualmente impegnato in molti altri progetti, tra cui This Dark Endeavor (ispirato a Frankenstein), la vampire novel The Passage, e 8 O'Clock in the Morning, la storia di un uomo che una mattina al suo risveglio realizza che gli alieni hanno preso il controllo della società.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
0
la Warner Bros sceglie Matt Reeves per dirigere Twilight Zone