La ragazza del treno in cima ai box office statunitensi

di

Un altro weekend è passato e, come sempre, uno dei passatempi favoriti dagli americani è stato ancora una volta quello di andarsi a gustare la visione delle ultime pellicole cinematografiche da poco uscite nelle sale statunitensi. In questi ultimi giorni, in particolare, l'esordiente La ragazza del treno è riuscito ad arrivare in prima posizione.

Sviluppato dalle compagnie di produzione Universal Pictures e DreamWorks Pictures, La ragazza sul treno, che ha fatto la sua entrata nei cinema statunitensi lo scorso venerdì 7 ottobre, ha debuttato guadagnandosi il primo posto al box office nazionale con una cifra stimata di 24,6 milioni di dollari per 3.144 teatri, con una media di 7844 dollari per ogni cinema. Realizzato con un budget di 45 milioni di dollari, l'adattamento diretto da Tate Taylor si basa sul romanzo best-seller scritto dall'autrice Paula Hawkins, che nel mercato estero ha guadagnato complessivamente 1.2 milioni di dollari. Il film, che ha ricevuto un CinemaScore B- da parte del pubblico, vede come attrice protagonista Emily Blunt e nel cast Rebecca Ferguson, Haley Bennett, Justin Theroux, Luke Evans, Allison Janney, Edgar Ramirez, Lisa Kudrow e Laura Prepon.
Ormai fuori dalla top ten, ma con guadagni ancora in crescita, Alla Ricerca di Dory ha passato la soglia del miliardo diventando la seconda pellicola della Disney/Pixar a fruttare incassi miliardari dopo Toy Story 3.
Dopo La ragazza del treno, sono arrivati, nell'ordine, La Casa per bambini speciali di Miss Peregrine, Deepwater Horizon, I Magnifici Sette, Cicogne in Missione e The Birth of a Nation.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
0