La EuropaCorp di Luc Besson in perdita di 89 milioni negli ultimi sei mesi

La EuropaCorp di Luc Besson in perdita di 89 milioni negli ultimi sei mesi
di

E' Deadline a rendere noto che la EuropaCorp, compagnia fondata da Luc Besson nel 1996 per produrre e distribuire i suoi film, ha registrato una perdita di €89 milioni negli ultimi sei mesi a causa dei pochi incassi ottenuti al botteghino U.S.A.

Tra i film di Besson che più hanno deluso nell'ultimo periodo troviamo Valerian e la città dei mille pianeti, pellicola che, oltre ad una tiepida accoglienza da parte della critica, ha ottenuto solamente 225 milioni di dollari in tutto il mondo a fronte di un budget di produzione di 177 milioni.

Oltre ai bassi ricavi (€81 milioni)degli ultimi sei mesi, soprattutto se comparati ai €140 milioni degli ultimi sei mesi del 2017, la compagnia ha registrato una perdita di €9,8 milioni per una pellicola sconosciuta che è stata ordinata nel 2016 ma che non è stata ancora distribuita. EuropaCorp ha negato che la perdita fosse legata ad Anna, la prossima pellicola di Luc Besson con protagonista Helen Mirren.

Inoltre Variety riporta che la EuropaCorp si trova in trattative avanzate per vendere la sua struttura dedicata alla post-produzione, la Digital Factory, ad uno studio di ricerca e ingegneria cinese, proprio per recuperare le perdite subite nell'ultimo periodo. Ricordiamo che diversi mesi fa si era parlato di una possibile acquisizione della compagnia di Luc Besson da parte di Netflix.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
6

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.