La Cosa. Il produttore spiega le motivazioni del ritardo

di

Dopo la notizia riguardante il rinvio a data da destinarsi dell'uscita del prequel de La Cosa, Hitfix riporta, in esclusiva, le parole del producer Marc Abraham che ha contattato il sito americano per spiegare le ragioni dello slittamento (vi ricordiamo che il film era previsto per aprile 2011, ed ora, al suo posto, uscirà Fast Five). Abraham ha dichiarato di essere molto fiducioso del lavoro fatto dal regista Matthijs van Hijningen Jr. e che sono già sostanzialmente in possesso di un primo montaggio del film. Tuttavia, non vogliono lasciare nulla al caso, e, quindi, verranno effettuate delle sessioni di riprese aggiuntive.

Tale sessione non basterebbe, da sola, a giustificare lo slittamento, ma le intenzioni del producer sono, da sempre, quelle di realizzare una pellicola che possa entusiasmare tanto i fan hardcore del film di John Carpenter (piuttosto scettici sull'operazione), quanto chi non ha mai sentito parlare de La Cosa. Abraham non è interessato a fornire una data d'uscita precisa, quanto piuttosto a supportare al meglio van Hijningen, di modo che il prodotto finale possa essere dignitoso e all'altezza delle aspettative. Nelle nuove riprese, saranno coinvolti alcuni membri del cast, come la Winstead, e la ditta di SFX Amalgamated Dynamics, che si occuperà degli shoot in cui il parassità alieno farà la sua comparsa. La pellicola sarà ultimamata in ogni caso per l'inizio del prossimo anno. Universal dovrà quindi trovare una data di release appropriata a questo horror-sci fi.

Il prequel de "La Cosa" è prodotto da Universal ed è diretto da Matthijs van Heijningen. La sceneggiatura è opera di Eric Heisserer (sulla base di quanto già scritto da Ronald Moore), mentre, fra gli intepreti, troviamo Mary Elizabeth Winstead (Death Proof, Scott Pilgrim Vs The World) ed Eric Christian Olsen (visto principalmente in serie Tv come NCIS, Tru Calling).
Antartide: uno straordinario continente di fantastica bellezza che è anche la casa di un isolato avamposto dove una scoperta ricca di possibili sviluppi scientifici, diventa una missione per la sopravvivenza quando un alieno viene dissotterrato da un gruppo internazionale di ricercatori. La creatura mutaforme, viene accidentalmente scatenata presso questa colonia abbandonata, ed ha la facoltà di trasformarsi nell'esatta replica di ogni essere vivente. Nell'originale thriller La Cosa, la paranoia si diffonde come un'epidemia fra i ricercatori, mano a mano che vengono infettati da una misteriosa forma di vita arrivata da un altro pianeta.

La paleontologa Kate Lloyd (Mary Elizabeth Winstead), si è spinta fino alla landa desolata per la spedizione sognata da una vita. Dopo essersi unita a un team di ricerca svedese che si è imbattuto in una nave extraterrestre sepolta nel ghiaccio, scopre quello che pare essere un organismo morto secoli e secoli prima. Ma sta per risvegliarsi. Quqnao un semplice esperimento libera l'alieno dalla sua prigione di ghiaccio, Kate deve unire le forze con l'elicotterista Carter (Joel Edgerton) per tentare di salvarli damma morte che sta per colpirli uno ad uno. E in questo territorio vaso e imponente, un parassita che può mutare in qualsiasi essere vivente con cui entra in contatto, li costringerà a
misurarsi l'uno contro l'altro, poiché il parassita farà di tutto per sopravvivere e riprodursi.

FONTE: Hitfix
Quanto è interessante?
0
La Cosa. Il produttore spiega le motivazioni del ritardo