La Bambola Assassina: il remake racconterà le nuove origini di Chuky

La Bambola Assassina: il remake racconterà le nuove origini di Chuky
di

Nelle scorse ore sul web hanno iniziato ad inseguirsi nuove voci di corridoio riguardanti il reboot della saga de La Bambola Asassina: a quanto pare, il film racconterà una nuova storia di origine per Chucky.

A luglio è stato annunciato che il reboot dell'horror del 1988 è attualmente in fase di sviluppo alla MGM e quelle voci sono state confermate qualche giorno dopo da Lars Klevberg, che sarà il regista del film.

La Bambola Assassina è uno dei franchise horror più famosi e longevi: dopo il primo film del regista Tom Holland, sono usciti ben sei sequel, il più di recente dei quali (Cult of Chucky) è stato acclamato da pubblico e critica, guadagnandosi persino il trofeo "Certified Fresh" sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes. Il film è stato diretto da Don Mancini, che ha lavorato come sceneggiatore in tutte e sette le puntate della serie e ha diretto gli ultimi tre film di Chucky.

Mancini non sarà coinvolto nel riavvio di MGM, ma sta attualmente lavorando ad una serie TV de La Bambola Asassina con l'attore Brad Dourif.

A quanto pare il nuovo film della saga modificherà le origini del terribile Chuky rispetto a quella raccontata nel primo film del 1988. Nel nuovo film la bambola sarà programmata per uccidere da un operaio cinese di nome Chen, che si suiciderà dopo aver compiuto le sue modifiche. Nel film originale, il serial killer Charles Lee Ray confinava la sua anima nella bambola usando un rito voodoo prima che il suo corpo fosse ucciso dagli agenti di polizia che lo stavano braccando.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2