L'attore Channing Tatum vuole dirigere il suo Gambit

L'attore Channing Tatum vuole dirigere il suo Gambit
INFORMAZIONI FILM
di

Gambit, lo spin-off della saga dedicata agli X-Men, è stato, probabilmente, uno dei cinecomic più sfortunati degli ultimi anni avendo ricevuto numerose date di uscita (poi posticipate) e avendo visto numerosi abbandoni di registi coinvolti nel progetto.

Nonostante Channing Tatum, un attore di serie A, fosse coinvolto, come protagonista, nel progetto sia come protagonista che come produttore, Gambit ha faticato ad entrare in pre-produzione. Scelto nel 2015, Rupert Wyatt decise di abbandonare la regia qualche mese dopo; fu sostituito da Doug Liman a novembre 2015 ma finì anche lui per lasciare nell'estate del 2016. Dopo quasi un anno senza un regista, la Fox ha ingaggiato Gore Verbinski per dirigere la pellicola a fine 2017, ma il filmaker ha comunque abbandonato il progetto ad inizio 2018.

Dopo un anno senza un regista (ancora una volta), Deadline afferma che lo stesso Channing Tatum sta cercando, in tutti i modi, di dirigere da solo il cinecomic. Per lui sarebbe la prima regia cinematografica; non è chiaro se tra Tatum e Fox ci sono già state delle eventuali discussioni a riguardo.

Quel che è chiaro è che, da recenti report, il film potrebbe esser stato 'cancellato' direttamente come altri progetti dedicati ai personaggi della Marvel sviluppati dalla Fox. Questo perché, con l'acquisizione della Disney della major, saranno i Marvel Studios a rilanciare questi personaggi nel loro Marvel Cinematic Universe. Ovviamente, visto che Gambit è un personaggio quasi totalmente nuovo al cinema (ha fatto solo una comparsata in X-Men le origini: Wolverine del 2009) e Tatum non ha mai partecipato effettivamente a nessun film dedicato agli X-Men del 'vecchio corso', è sempre possibile che la Marvel lo possa comunque coinvolgere nei suoi prodotti. Chissà...

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
4