L'attesa: il primo lungometraggio di Piero Messina in concorso a Venezia 72

di

Piero Messina sarà alla 72esima edizione della mostra internazionale d'arte cinematografica della Biennale di Venezia con il suo ultimo film L'attesa. Una produzione IndigoFilm distribuito da Medusa.

Il regista palermitano, classe 1981, viene da un'esperienza ricca di cortometraggi e documentari, tra cui alcuni anche per la RAI e il programma Capolavori Svelati per Sky Arte. Nel 2014, nel mese di gennaio, ha anche diretto il cortometraggio pilota del progetto di Giorgio Armani Films of City Frames. Si ricorda, tra gli altri, Terra cortometraggio presentato al 65° Festival di Cannes nella sezione Cinefondation, o anche La prima legge di Newton, che ha ricevuto una menzione speciale al Festival Intl. del Film di Roma, oltre che una nomination ai Nastri d'Argento e una ai Globi d'Oro. È stato assistente alla regia di Paolo Sorrentino per This Must Be the Place e La grande bellezza, vincitrice del Premio Oscar come miglior film straniero nel 2014.

Con L'attesa, il suo primo lungometraggio, Messina racconta l'attesa di Anna e Jeanne, isolate in una villa dell'entroterra siciliano, ma entrambe in attesa dell'arrivo di Giuseppe, figlio della prima e fidanzato della seconda. La loro attesa assume le sembianze di un misterioso atto di amore e di volontà, oltre che un vero e proprio atto di fede nella persona attesa. Nel cast Juliette Binoche, Lou De Laage, Giorgio Colangeli, Domenico Diele, Antonio Folletto e Corinna Lo Castro. L'uscita è prevista per il 17 settembre prossimo. 

Quanto è interessante?
0

Altri contenuti per L'attesa