Kong: Skull Island, svelata la scena dopo i titoli di coda!

di

Quando si decide di creare un universo condiviso per una serie di film, il modo più semplice per generare hype per la prossima pellicola in uscita è l'aggiunta di una scena post titoli di coda alla fine della proiezione. Chiunque lo sa, e in particolare lo sa bene Kevin Feige. Il MonsterVerse di King Kong e Godzilla non fa eccezione!

Kong: Skull Island è stato proiettato in anteprima in alcune sale selezionate, e il sito Flickering Myth è riuscito a raccogliere le testimonianze della scena dopo i titoli di coda del film. A quanto pare la scena preparerà la strada al MonsterVerse e accennerà a una battaglia epica che si terrà nel prossimo film della saga, Godzilla: King of the Monsters.

Come sperato da molti fan, il seguito di Godzilla potrebbe riportare in auge alcuni dei mostri più amati da chi segue da sempre le produzioni nipponiche della Toho, e che sono apaprsi in alcune delle classiche pellicole di Godzilla. È stato confermato che la scena finale suggerisce l’arrivo di King Ghidora, Rodan e Mothra.

Nella scena incriminata, i personaggi di Tom Hiddleston e di Brie Larson vengono interrogati dopo essere sopravvissuti agli eventi di Kong: Skull Island. I rappresentanti dell’organizzazione segreta Monarch, che sono incaricati di tenere sotto controllo tutti questi mostri per proteggere l'umanità, si identificano una volta concluse le domande e rivelano l'esplosione nucleare che ha risvegliato Godzilla, oltre a mostrare alcune pitture rupestri che raffigurano i mostri di cui sopra: King Ghidora, Rodan e Mothra.

L'ex regista Gareth Edwards ha fatto intendere che voleva includere questi mostri nel sequel del suo reboot di Godzilla, prima che lasciasse il progetto per poter dirigere Rogue One: A Star Wars Story. Sembra quindi che i piani non siano stati abbandonati, e potete aspettarvi di vedere molto più caos e distruzione in Godzilla: King of Monsters, la cui produzione è ai nastri di partenza.

Kong: Skull Island sarà rilasciato nei cinema statunitensi il 10 marzo 2017.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0