Knives Out: Rian Johnson sulle differenze con Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Knives Out: Rian Johnson sulle differenze con Star Wars: Gli Ultimi Jedi
di

Dopo aver confermato di essere al lavoro sulla nuova trilogia di Star Wars, Rian Johnson (Star Wars: Gli Ultimi Jedi) ha parlato con l'Observer delle differenza tra il suo ultimo progetto e Knives Out, l'atteso whodunit che vedrà tra i protagonisti Daniel Craig e Chris Evans.

Durante l'intervista Johnson si è espresso sulla sfida di passare da un budget di 200 milioni di dollari ad uno di "soli 40 milioni:

"Beh, devi girare molto più velocemente" ha detto il regista sul confronto con Gli Ultimi Jedi. "Riguarda più che altro il tipo di film piuttosto che la portata del progetto. Ovviamente, nell'universo di Star Wars c'è un approccio diverso e le questioni sono legate alla logistica e al tipo di film."

"Per me, una delle cose più divertenti di Knives Out è come sono stati basati i dialoghi" ha poi aggiunto il regista. "E' stato molto divertente mettere insieme un grande gruppo di attori e dargli un sacco di parole da dire. In un film di Star Wars solitamente si prova ad essere il più efficienti possibili con i dialoghi, il che è una buona cosa. Ovviamente ho lavorato con grandi attori anche nel mondo di Star Wars. Stiamo parlando di due cose diverse. Con Knives Out, potrei scrivere ancora più parole e poi sedermi con un grande sorriso sulla faccia mentre loro girano."

Il film debutterà nelle sale americane il prossimo 27 novembre, in attesa di sapere quando sarà distribuito in Italia vi rimandiamo al trailer di Knives Out.

FONTE: Observer
Quanto è interessante?
1