Klaus: Netflix aveva rifiutato ben due volte la produzione del film candidato all'Oscar

Klaus: Netflix aveva rifiutato ben due volte la produzione del film candidato all'Oscar
di

"Semplicemente non produciamo lungometraggi animati. Non è nei nostri piani" disse Netflix a a Sergio Pablos, regista, sceneggiatore e produttore di Klaus - I segreti del Natale, uno dei due film animati della piattaforma streaming candidati all'Oscar.

A volte è buffa la vita.

Sergio Pablos, ad esempio, ci ha messo quasi 10 anni per riuscire finalmente a realizzare e portare sullo schermo il suo Klaus, e la strada per arrivarci è stata sicuramente tra le più tortuose, avendo ricevuto parecchi rifiuti, persino da chi poi ha finito per produrlo.

Vendere l'idea di un lungometraggio animato dedicato al Natale e alla origin story di Santa Claus, che in ogni caso sarebbe uscito nel periodo più ricco di concorrenza dell'anno (e che concorrenza ha poi avuto, tra il più grande incasso animato di tutti i tempi Frozen II e l'ultimo capitolo della saga degli Skywalker, solo per citarne un paio), è stata forse la sfida più grande, ma come abbiamo potuto vedere, è stata superata a pieni voti... Anche dell'Academy. E, in fondo, quello che era inizialmente visto più come uno svantaggio, è divenuto uno dei maggiori vantaggi.

"Siamo andati da Netflix qualcosa come tre volte. Le prime due, ci hanno risposto 'Semplicemente non produciamo lungometraggi animati. Non è nei nostri piani'" ha raccontato Pablos "Ma la terza ci hanno detto 'Continuiamo a non fare lungometraggi animati, ma stiamo effettivamente cercando dei contenuti natalizi, per cui potremmo fare un'eccezione in questo caso".

E dall'eccezione è nata una nuova regola...

"Mentre stavamo lavorando a Klaus, Netflix ha subito una trasformazione. È nata una nuova divisione, e ci siamo trovati a fare da pionieri di qualcosa che non esisteva prima che arrivassimo" ha concluso il regista.

Adesso, Netflix non solo si ritrova con non uno, ma due film d'animazione candidati agli Oscar (e Frozen II grande escluso), ma sono in programma molti altri entusiasmanti progetti del genere.

FONTE: Vulture
Quanto è interessante?
1