King Richard: Will Smith paga gli attori di tasca propria per compensare le perdite

King Richard: Will Smith paga gli attori di tasca propria per compensare le perdite
di

Mancano poco più di due mesi all'uscita, in contemporanea nei cinema e su HBO Max, di King Richard, film diretto da Reinaldo Marcus Green sul padre delle Sorelle Williams, fondamentale nella crescita delle due future campionesse dello sport. Il protagonista è Will Smith, di recente datosi a un grande atto di generosità.

Sta creando non pochi problemi, soprattutto agli attori, lo scomodo ripensamento delle strategie di distribuzione da parte delle major per sopperire alla pandemia Covid, che le ha portate nell'ultimo anno e le porta tutt'ora - nonostante la massiccia riapertura delle sale, spesso a piena capienza - a distribuire il film in contemporanea in sala e sulle piattaforme di streaming. E' in questo contesto, per esempio, che è maturata la faida fra Scarlett Johanson e Disney, con l'attrice che criticava la scelta della Casa di Topolino di distribuire Black Widow, su Disney+, a ridosso dell'uscita in sala, riducendole gli eventuali premi e percentuali al botteghino.

Sul fronte della concorrenza, critiche simili erano state mosse da Christopher Nolan alla Warner Bros., portandolo ad abbandonare una collaborazione ormai decennale. Oggi, motivi simili spingono Will Smith a un grande gesto di generosità nei confronti delle co-star nel suo ultimo film. L'attore, fa sapere l'Hollywood Reporter, avrebbe infatti pagato di tasca propria i suoi co-protagonisti per compensare eventuali carenze con il film in uscita su HBO Max. In molti, negli ultimi mesi, si sono chiesti le star dovessero rinegoziare i loro accordi alla luce del potenziale di guadagno ridotto.

Smith taglia direttamente la testa al toro staccando assegni - dicono le indiscrezioni, non confermate dall'ufficio stampa dell'attore - per almeno quattro attori del cast, in un film che ha amato e sostenuto fin dal primo giorno: Jon Bernthal, Tony Goldwyn, Saniyya Sidney e Demi Singleton. Il plot pubblicato da Warner recita così: "Basato sulla storia vera che ispirerà il mondo, King Richard della Warner Bros. Pictures segue il viaggio di Richard Williams, un padre imperterrito che ha contribuito a crescere due delle atlete più straordinariamente dotate di tutti i tempi, che finiranno per cambiare lo sport". Lo andrete a vedere? E cosa ne pensate del bel gesto di Smith? Ditecelo nei commenti!

FONTE: The Hollywood Reporter
Quanto è interessante?
4