KIMI, Zoe Kravitz indaga su un omicidio nel trailer del nuovo film di Steven Soderbergh!

INFORMAZIONI FILM
di

In che misura la nostra vita quotidiana viene registrata e analizzata? Chi si occupa di analizzare quest'enorme mole di dati? Queste e altre domande saranno andranno a comporre il cuore pulsante di KIMI, il film di Steven Soderbergh annunciato lo scorso luglio e di cui possiamo finalmente ammirare il primo trailer ufficiale.

Il film per cui Soderbergh ammette di essersi ispirato a Hitchock (vi dice niente La Finestra sul Cortile?) seguirà le vicende di una ragazza (Zoe Kravitz) che, per lavoro, si occupa di analizzare l'enorme flusso di dati derivanti dalle registrazioni effettuate giorno dopo giorno dai dispositivi smart presenti nelle case di ognuno di noi (il nome dell'intelligenza artificiale fittizia del film sarà, appunto, una simil-Alexa di nome KIMI).

A sconvolgere l'esistenza della nostra protagonista sarà dunque proprio una di queste conversazioni, tramite la quale il personaggio di Kravitz si troverà a venire a conoscenza di un omicidio sul quale, inevitabilmente, deciderà di cominciare ad indagare. Inutile dire che la cosa non tarderà a mettersi male: quanto lontano si spingerà la nostra detective improvvisata?

Cosa ve ne pare? Vi sembra una premessa interessante? Una cosa è certa, comunque: il look di Zoe Kravitz non passerà assolutamente inosservato! Noi, intanto, vi ricordiamo la data d'uscita di KIMI.

Quanto è interessante?
2