Killers of the Flower Moon, la Paramount ha ceduto il film per colpa di Leonardo DiCaprio

Killers of the Flower Moon, la Paramount ha ceduto il film per colpa di Leonardo DiCaprio
di

Nei giorni scorsi vi abbiamo riportato che la Paramount Pictures ha ceduto Killers of the Flower Moon alla Apple, con il regista Martin Scorsese che adesso dirigerà Leonardo DiCaprio e Robert De Niro per il servizio di streaming.

Con la garanzia di una massiccia distribuzione in sala (gestita dalla stessa Paramount) e poi l'arrivo in esclusiva sul servizio di streaming on demand Apple TV+, il film vanterà un budget di $180-$200 milioni, ma secondo un nuovo rapporto dell'Hollywood Reporter non è stata l'imponente cifra a spaventare la major, bensì il ruolo di Leonardo DiCaprio all'interno del film.

I nuovi retroscena ci fanno sapere che la Paramount ha deciso di tirarsi indietro dalla produzione del film quando Di Caprio e Scorsese hanno iniziato a modificare il ruolo dell'attore premio Oscar: inizialmente, la star avrebbe dovuto interpretare un agente della neonata FBI inviato ad indagare su una serie di brutali omicidi nell'Oklahoma degli anni '20. Tuttavia, dopo le più recenti modifiche apportate al copione, DiCaprio assumerà il ruolo di un cattivo (o per meglio dire antieroe), nipote del personaggio malvagio che sarà interpretato da Robert De Niro, e il film ruoterà intorno ai sentimenti contrastanti con cui il protagonista, diviso tra i doversi verso la sua famiglia e la propria morale, dovrà venire a patti.

Secondo quanto riferito, questi cambiamenti hanno lasciato la Paramount un po' interdetta, dato che lo studio ha pensato che Killers of the Flower Moon avrebbe avuto un struttura character study più che da thriller investigativo, mantenendo però quel budget così esagerato.

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
3