Kiersey Clemons no vuole più sentir parlare di supereroi dopo Justice League e The Flash

Kiersey Clemons no vuole più sentir parlare di supereroi dopo Justice League e The Flash
di

Nel corso di una recente intervista promozionale per la serie tv Monarch: Legacy of Monsters, l'attrice Kiersey Clemons ha rotto il silenzio sulla sua complicata relazione con il mondo dei supereroi, in particolare con quello della DC.

Scelta personalmente da Zack Snyder ai tempi della prima produzione di Justice League per interpretare Iris West, la storica ragazza di Flash nei fumetti, l'attrice venne tagliata completamente dalla versione del film rimaneggiata da Joss Whedon e Geoff Johns uscita nelle sale nel 2017, e dopo le tante false partenze del film stand-alone The Flash è stata prima reintegrata grazie alla Snyder Cut di Justice League, poi riconvocata nel ruolo di Iris West per The Flash di Andy Muschietti. Un andirivieni non esattamente facile che ha causato qualche contraccolpo dal punto di vista della carriera, a proposito del quale Kiersey Clemons ha dichiarato:

"Sono davvero felice di poter finalmente voltare pagina così da non dover rispondere più alle domande riguardo i film di supereroi! Quella parentesi ha riguardato diversi anni della mia vita e della mia carriera, e quella stagione è finita. E poi ora con Monarch faccio anche parte di un altro universo. E mi piace molto. Ovviamente adoro essere Iris West. Vorrei aver potuto fare di più con lei. Ma ora sono May, e May non ha a che fare coi supereroi ma con i mostri tipo Godzilla. Indipendentemente dall'esperienza, comunque, ci sono stati dei momenti davvero fantastici. So che ci sono molti film sui supereroi ma penso di essere una di quelle persone un po' stanche che vorrebbero vedere qualcos'altro."

Per altri contenuti ecco tutto quello che dovete sapere su Monarch: Legacy of Monsters, disponibile su Apple TV+.