Kevin Spacey è stato interrogato da Scotland Yard per le accuse di molestie sessuali

Kevin Spacey è stato interrogato da Scotland Yard per le accuse di molestie sessuali
di

A poche ore dalla notizia di un accordo privato tra Kevin Spacey e il ragazzo dei messaggi hot, che scagiona l'interprete dalla accuse almeno sul piano civile, l'ex-star di House of Cards come riporta Variety è stata interrogata lo scorso maggio in America da alcuni membri della polizia inglese di Scotland Yard.

Il sito riporta che l'attore si è sottoposto volontariamente all'interrogatorio, senza essere costretto. Non essendo trapelato nulla di significativo a suo carico, Kevin Spacey è stato poi mandato via e non è stato ovviamente trattenuto, anche se l'inchiesta - dice Variety - continua la sua trafila. Sono state infatti 6 le denunce di violenza sessuale mosse ai danni dell'interprete di American Beauty arrivate a Scotland Yard, e queste presunte molestie sarebbero state poste in essere ai danni di sei uomini tra il 1996 e il 2013.

La prima denuncia è stata depositata presso la sede della polizia britannica nel 2017, mentre le successive sono arrivate tutte nel corso del 2018. La maggior parte delle accuse rivela che le molestie sarebbero avvenute nei distretti di Lambeth e Westminster di Londra, mentre una a Gloucester, cittadina a ovest della Capitale del Regno Unito. Spacey ha vissuto a Londra per molti anni, lavorando come direttore artistico del teatro Old Vic dal 2005 al 2015, quindi molto dopo i fatti della denuncia che riporta la date delle presunte molestia al 1996.

L'indagine presso l'Old Vic ha comunque rivelato che lo status di celebrità di Spacey e la sua posizione potrebbero aver influenzato le presunte vittime e avergli per paura di ritorsioni varie di sporgere denuncia, dato che lo stesso teatro ha specificato che "almeno 20 uomini" hanno dichiarato di aver subito avance non gradite da Spacey.

Le indagini e il processo, comunque, continuano.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
5