Kevin Spacey: l'attore andrà in terapia dopo le accuse di molestie

di

Kevin Spacey, l'attore due volte Premio Oscar a cui stanno piovendo addosso numerose accuse relative a episodi che lo vedrebbero coinvolto in abusi di natura sessuale, sta ufficialmente per sottoporsi a "valutazione e trattamento" del problema.

La notizia è stata data dai suoi collaboratori via Variety: "Kevin Spacey si sta prendendo il tempo necessario per cercare una corretta valutazione e il relativo trattamento. Non ci sono altre informazioni disponibili, al momento." Non sappiamo dunque né dove, né quando l'attore di House of Cards inizierà le cure.

La prima accusa che Spacey ha ricevuto è stata quella dell'attore di Star Trek: Discovey, Anthony Rapp, che afferma di essere stato "assalito" dall'attore quando era minorenne -14 anni - e entrambi lavoravano a Brodway. All'epoca Spacey aveva 26 anni. Successivamente, altri tre uomini si sono fatti avanti e hanno accusato la star di Hollywood: l'attore messicano Roberto Cavazos, il regista Tony Montana e un altro attore che ha preferito restare anonimo ma le cui accuse risalirebbero al 1980.

In seguito ai fatti che hanno travolto Kevin Spacey, Netflix ha bloccato la serie di cui è protagonista, House of Cards, che non avrà quindi una settima stagione. Inoltre, all'attore sono state revocate delle onorificenze che avrebbe dovuto ricevere nel corso di questa fine 2017.

Quanto è interessante?
2