Kevin Smith risponde a Scorsese: "Lui ha fatto il più grande film di supereroi di sempre"

Kevin Smith risponde a Scorsese: 'Lui ha fatto il più grande film di supereroi di sempre'
di

Nel corso delle ultime settimane le parole di Martin Scorsese hanno rapidamente fatto il giro del mondo, tra critiche e parole di stima, e le risposte dei diretti interessati arrivate velocemente online.

Dopo le risposte di registi come James Gunn o attori dei Marvel Studios come "sua maestà" Robert Downey Jr., arriva anche l'opinione "molto suggestiva" di Kevin Smith, che ha espresso innanzitutto parole di profonda stima per uno dei registi più importanti della storia del cinema. "Martin Scorsese ha realizzato tantissimi film meravigliosi. Fa questo lavoro da quando io ero solo un bambino e non mi permetterei mai di dire "Ne so più di lui". Questo è quello che pensa. Dirò solo questo e non sto cercando di polemizzare: Martin Scorsese ha fatto quello che è forse il più grande film di supereroi di sempre".

Smith ha quindi proseguito cercando di spiegare meglio: "L'ultima tentazione di Cristo è un film di supereroi. E non sto cercando di sminuire la figura di Gesù in alcun modo. Ma cos'è Gesù se non un supereroe?".

Queste sono le parole dette da Scorsese, il cui atteso The Irishman debutterà questo novembre, durante la recente intervista con Empire Magazine: "Non li vedo. Ci ho provato, sai? Ma questo non è cinema. Onestamente la cosa più vicina a loro a cui riesco a pensare, con gli attori che fanno il meglio che possono in queste circostanze, sono i parchi a tema. Non è il cinema degli esseri umani che cercano di trasmettere esperienze emotive e psicologiche ad un altro essere umano".

Smith è attualmente impegnato nella promozione di Jay and Silent Bob Reboot, e ha da poco annunciato l'intenzione di girare Clerks III come suo prossimo film. L'annuncio del terzo Clerks è stato dato da Smith stesso insieme alla condivisione di una foto che lo ritraeva con Jay Mewes e Jeff Anderson, entrambi protagonisti dei due capitoli precedenti. Anche Brian O'Halloran, che ha recitato nel ruolo di Dante nei primi due film di Clerks, tornerà per questo terzo capitolo. Smith ha rivelato che le premesse principali rimanderanno a quello da lui passato nell'ultimo anno della sua vita, ovvero l'infarto e il miracoloso recupero.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4