Kevin Smith ha rinunciato alla regia del remake di The Toxic Avenger

di

Nell'era dei supereroi della Marvel e della DC al cinema, era solo questione di tempo prima che qualcuno puntasse al remake, in salsa moderna, di The Toxic Avenger, un piccolo gioiellino - che in realtà ha sfornato svariati sequel - della Troma.

Il remake della pellicola d'azione molto violenta e a low-budget è in fase di sviluppo da anni, ormai, e ad un certo punto vedeva addirittura Arnold Schwarzenegger in lizza per il ruolo principale e Steve Pink alla regia.

Adesso è il filmaker Kevin Smith a svelare di aver rinunciato alla regia del remake: "Qualcuno mi ha chiesto 'hey, abbiamo The Toxic Avenger e vogliamo farne un remake, fare un reboot, e tu sei del New Jersey!'. [...] Ho sempre rispettato il franchise e la Troma, cosi mi son detto, va bene, entriamo nella buca del Coniglio Bianco, almeno un po', e vediamo cosa abbiamo qui".

"Ho detto di 'no', principalmente per il budget" continua Smith "Parte del fascino del Toxic Avenger originale è che fu fatto con due soldi. Se dobbiamo rifarlo, non possiamo spenderci cosi tanti soldi. Ma loro erano convinti di fare una pellicola da 35 milioni di dollari. [...] Quindi era chiaro che non fossimo sulla stessa lunghezza d'onda. Nella mia testa, se dobbiamo realizzarne un sequel, deve essere fatto con lo stesso spirito dell'originale. Invece volevano far partire un franchise, cercare di replicare la Marvel e roba simile. Gli ho detto 'ragazzi, non so se voi avete mai visto il film'. Quindi me ne sono andato. Ho capito cosa volevano fare, ma non voglio vedere quella versione della pellicola. E' come se qualcuno facesse un remake di Clerks con un budget di 35 milioni. Perché farlo?".

L'ultima notizia dello scorso anno a riguardo, voleva Steve Conrad alla regia del film.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
2