Kevin Smith pensa che Joaquin Phoenix nei panni del Joker sia una mossa geniale per la DC

Kevin Smith pensa che Joaquin Phoenix nei panni del Joker sia una mossa geniale per la DC
di

In una recente intervista podcast, lo sceneggiatore e regista Kevin Smith ha lodato pubblicamente la scelta della DC di realizzare un nuovo film su Joker affidando il ruolo a Joaquin Phoenix.

Il film, ufficialmente in produzione, sarà diretto da Todd Phillips e fin dal suo annuncio ha scatenato l'entusiasmo dei fan di tutto il mondo, nonostante sia stato comunicato che non farà parte del DC Extended Universe ma sarà totalmente indipendente. Kevin Smith, folle sceneggiatore e regista fanatico dei fumetti e super-fan di Batman, è fra coloro che hanno accolto positivamente la notizia.

"Penso che quello che sta facendo la Warner sia estremamente intelligente" ha detto Smith durante un podcast con Hollywood Babble-on. "Questo è un film economico, da circa $50 milioni di budget. Non stanno spendendo tanto. $50 milioni non è nulla per un cinecomic oggigiorno. È molto economico. Stanno andando sul modello Logan, cioè mantenere basso il budget e rendere il film più adulto."

Secondo quanto riferito, il Logan di James Mangold è costato meno di $100 milioni prima del marketing, così come il primo film di Deadpool. Non sorprende che entrambi questi film di supereroi siano stati elogiati per le loro singolari visioni che li distinguono dalle altre voci nel genere. Essendo stati due film meno costosi da realizzare, i registi hanno avuto più libertà per poter raccontare uno specifico tipo di storia. E, come sappiamo, il pubblico e la critica hanno risposto positivamente.

Secondo Smith, è proprio questo modello commerciale che la Warner sta cercando di emulare con il film di Joker di Phillips. "Stanno sperimentando. Devo applaudirli per questo" ha continuato il regista. "Tutti rompono sempre le palle alla Warner Bros., accusandola di essere la prima che rovina i propri film. Adesso stanno cercando di andare verso una nuova direzione perché si sono accorti che stanno avendo non poche difficoltà con il loro modello di universo esteso, quindi hanno deciso di tornare a quello che facevano prima, ovvero prendere del materiale, darlo ad un regista e dire fanculo, non ci preoccupiamo più della fan base o di collegare i film uno con l'altro."

Senza le pressioni di un budget enorme o gli obblighi narrativi del confusionario DCEU, Phillips e Phoenix avranno la libertà di correre dei rischi e creare qualcosa di veramente originale nel genere dei supereroi. Voi che ne pensate? Siete fiduciosi riguardo a questo progetto? Fatecelo sapere nei commenti!

Quanto è interessante?
2