Marvel

Kevin Feige rivela il processo di casting dei Marvel Studios

Kevin Feige rivela il processo di casting dei Marvel Studios
di

Nel libro celebrativo appena pubblicato Marvel Studios: The First Ten Years, il presidente e produttore Kevin Feige ha svelato tantissimi retroscena relativi al Marvel Cinematic Universe.

Uno dei passaggi più interessanti è sicuramente quello del processo di casting, aspetto che Feige ha esaurientemente trattato.

"Abbiamo sempre un attore in base al determinato film che stavamo realizzando, ma abbiamo anche tenuto conto del piano a lunga scadenza. Quindi quando cercavamo un attore, un occhio era rivolto al presente, a cosa quell'attore avrebbe potuto darci subito, ma l'altro occhio guarda al futuro. Per esempio quando abbiamo scelto Chris Pratt, avevamo un bisogno immediato del miglior Star-Lord possibile, ma allo stesso tempo ci siamo detti che un giorno quel personaggio avrebbe dovuto interagire con Iron Man, quindi ci serviva un attore in grado di tenere testa a Robert Downey Jr."

Il produttore aggiunge: "Il primo giorno di riprese di Avengers: Infinity War c'erano Robert, Chris e Tom Holland, ed è stato davvero incredibile! Ci sono state circa una manciata di volte in questi dieci anni di Marvel Cinematic Universe durante le quali ho dovuto fermarmi e darmi un pizzicotto per assicurarmi di non essere in un sogno: quello fu uno di quei momenti."

Sempre nel libro, Feige ha anche rivelato il momento esatto in cui si è reso conto che l'MCU sarebbe stato un successo.

Qualora ce ne fosse bisogno, vi ricordiamo che Avengers 4 arriverà ad aprile 2019.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!