Kevin Feige parla del cambio alla regia di Han Solo

di

Tra le notizie più importanti degli ultimi giorni, la più chiacchierata è stata la decisione degli studios di cambiare la regia di Han Solo: A Star Wars Story. Alla coppia di registi composta da Phil Lord e Chris Miller, è subentrato il premio Oscar Ron Howard. La notizia ha suscitato grande scalpore, soprattutto per le motivazioni del cambio.

A tal proposito si è espresso nelle scorse ore il boss della Marvel, Kevin Feige, che si è schierato in difesa della produttrice Kathleen Kennedy, decisa per il cambio a causa della piega comedy eccessiva che la pellicola stava prendendo e soprattutto per l'inesperienza del duo.
Intervistato da Yahoo!, Feige ha dichiarato:"Kathy è stata una continua fonte d'ispirazione negli ultimi anni, da quando ho avuto il piacere di conoscerla. La ragione per cui sono entrato a far parte di questo mondo riguarda tutti i film di Kathy. Bisogna comprendere tutti gli aspetti quando si è all'interno di un film, controllare ogni cosa e tenere conto della visione generale del film. Negli ultimi trent'anni Kathy non ha mai sbagliato quindi mi fido della sua decisione."
Con questo comunicato, Kathleen Kennedy aveva annunciato la scelta di Howard:"Alla LucasFilm crediamo che lo scopo più alto di ciascun film sia deliziare, portando avanti lo spirito della saga di George Lucas, iniziata quarant'anni fa. Avendo in mente tutto questo, siamo emozionati nell'annunciare che Ron Howard subentrerà alla regia del film ancora senza titolo su Han Solo. Lo script è meraviglioso, il cast e la troupe sono incredibili e s'impegneranno per realizzare un grande film. La produzione riprenderà il 10 luglio."
La data d'uscita del film al momento non cambia ed è fissata al 25 maggio 2018. Il cast comprende Alden Ehrenreich, Woody Harrelson, Emilia Clarke, Donald Glover, Thandie Newton, Phoebe Waller-Bridge e Joonas Suotamo.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3