Kevin Feige ha aiutato la Sony nella realizzazione di Venom

Kevin Feige ha aiutato la Sony nella realizzazione di Venom
di

Con l'arrivo del report sulla possibile fine dell'accordo tra Sony e Marvel per Spider-Man iniziano a circolare in rete anche alcuni retroscena sulla realizzazione di queste pellicole ispirate ai personaggi della Casa delle Idee.

Stando ai report, Sony Pictures non era totalmente convinta della riuscita di Venom e, soprattutto, del risultato finale. Per questo Tom Rothman della Sony ha chiesto aiuto niente meno che a Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios che, sebbene non ne abbia supervisionato la realizzazione, è corso ai ripari in sala di montaggio dando dei suggerimenti. Non è chiaro quanto dei suoi input sia rimasto nel montaggio finale ma è certo che Feige non ha ricevuto alcun credit.

Quel che viene fuori dai report è che lo stesso Rothman, alla fine, è dovuto entrare in sala di montaggio e aiutare nella realizzazione della versione definitiva poi distribuita nei cinema nell'ottobre del 2018.

Lo scenario che viene fuori, comunque, è che la Sony non fosse molto contenta della pellicola e del lavoro di Ruben Fleischer e sembra che proprio per questo abbia ingaggiato un regista differente (Andy Serkis) per il suo imminente sequel.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
4