Marvel

Kevin Bacon e Guardiani della Galassia: 'Sentirmi nominare fu un'esperienza extracorporea'

Kevin Bacon e Guardiani della Galassia: 'Sentirmi nominare fu un'esperienza extracorporea'
di

"Be', sul mio pianeta esiste una leggenda sulle persone come te. Si chiama Footloose; parla di un grande eroe di nome Kevin Bacon". Se queste parole vi colsero alla sprovvista durante il primo Guardiani della Galassia, immaginate che effetto debbano aver fatto su un ignaro Kevin Bacon, ora prossimo all'esordio nell'MCU.

In quell'Holiday Special dei Guardiani di cui James Gunn ci ha svelato la tracklist pochi giorni fa, infatti, la star di Tremors farà per la prima volta la sua comparsa in carne ed ossa nel franchise: il buon Kevin, però, non dimentica le sensazioni provate nel sentirsi nominare da Star-Lord durante il primo capitolo della trilogia.

"Avevo già lavorato con James Gunn, quindi volevo vedere cosa fosse stato capace di fare con questo folle franchise di cinecomic. Quindi andai lì, ero tutto solo nella sala, e all'improvviso li sento parlare di me. Fu una specie di esperienza extracorporea. Soprattutto perché... Una cosa è se fosse stato un film drammatico o una commedia. Ma in un universo completamente diverso, in un mondo completamente diverso! [...] Chiamai mia moglie, la portai lì senza dirle cosa stesse accadendo. [...] Visse più o meno la mia stessa esperienza" sono state le parole di Bacon.

E voi, cosa vi aspettate dall'esordio di Kevin Bacon nell'MCU? Diteci la vostra nei commenti! Sempre James Gunn, intanto, ha parlato del nuovo quartier generale dei Guardiani della Galassia nell'Holiday Special.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1