Keira Knightley, la star categorica:"Basta scene di sesso se il regista è un uomo"

Keira Knightley, la star categorica:'Basta scene di sesso se il regista è un uomo'
di

Keira Knightley nel corso della sua carriera ha collezionato ruoli in grandi produzioni, film indie e storie ambientate in epoche passate. In alcuni film ha girato anche scene di nudo e sesso. Ma da quando è diventata madre, Knightley ha inserito una clausola nei suoi contratti, nei quali impone di non apparire in sequenze di questo tipo.

Durante un episodio del podcast Chanel Connects, la star candidata all'Oscar per Orgoglio e pregiudizio e The Imitation Game, ha conversato con la regista Lulu Wang e la produttrice Diane Solway, confermando di non essere più disposta a girare scene di nudo o sesso, in particolare con registi uomini.

"In parte è vanità e anche lo sguardo maschile. Mi sento molto a disagio ora quando sono ritratta dallo sguardo maschile".
Secondo l'attrice, alcuni registi 'hanno bisogno di qualcuno che sembri sexy' e ci sono 'quelle scene di sesso orribili in cui sei tutto sudato e tutti grugniscono'.
L'attrice non è totalmente contraria a scene di nudo. Ha affermato che lo farebbe solo se si trattasse di una storia che riguarda la maternità e con l'accettazione del proprio corpo da parte di una donna.
"Non è un divieto assoluto, ma non voglio più farlo con registi uomini" ha dichiarato Knightley.
"Sono troppo vanitosa e il corpo ha avuto due figli ora, preferirei semplicemente non stare nuda di fronte ad un gruppo di uomini".

Già nel mese di aprile 2020, Keira Knightley aveva già fatto sapere di non voler più fare scene di sesso; qualche mese fa Knightley ha chiesto il motivo per cui gli uomini vengono elogiati quando si occupano dei figli.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
11