Per Karl Urban "sarebbe da pazzi" non realizzare lo Star Trek di Quentin Tarantino

Per Karl Urban 'sarebbe da pazzi' non realizzare lo Star Trek di Quentin Tarantino
INFORMAZIONI FILM
di

Pulp Fiction nello spazio”: con queste parole Quentin Tarantino ha descritto la sua visione di Star Trek 4, stuzzicando domande e curiosità sul nuovo capitolo in sala della famosa serie televisiva. Karl Urban, uno dei volti più noti delle ultime trasposizioni sul grande schermo, non ha dubbi a riguardo: questo film si deve fare!

Il destino incerto di Star Trek 4 è cosa nota ai fan della serie nata dalla fantasia di Gene Roddenberry: da quando Chris Hemsworth ha rivelato le ragioni del suo rifiuto per tornare a vestire i panni di George Kirk, padre del più famoso Capitano Kirk, si sono inseguite molte voci di corridoio che hanno sempre dato Quentin Tarantino come regista del nuovo film.

Con una filosofia cinematografica davvero speciale, l’autore de Le iene non ha mai nascosto l’intenzione di portare Star Trek 4 a un livello narrativo diverso dal canone al quale sono abituati gli appassionati della serie, adottando così un tono più adulto su questo universo fantascientifico.

Con Star Trek – Il futuro ha inizio del 2009 si è dunque presentata l’occasione giusta per virare verso frontiere decisamente ignote per la serie, e tra i sostenitori di questa rotta c’è anche Karl Urban, il Leonard McCoy del riavvio cinematografico inaugurato al cinema da J.J. Abrams.

Ecco le sue opinioni a riguardo: “Di questo progetto non so davvero nulla, non ho letto nemmeno una nota a riguardo, ma ho capito l’idea di base e penso che Quentin Tarantino farebbe un film fenomenale: è uno dei registi più entusiasmanti sulla scena, e se è interessato a fare un film su Star Trek, penso che sarebbe folle per gli Studios non permetterglielo”.

Quel che si sa sulla primissima versione di Star Trek 4 riguarda il nome della regista, S.J. Clarkson, che si è poi rivolta al prequel di Games of Thrones per conto della HBO non appena il progetto è naufragato anche per le decisioni congiunte di Chris Hemsworth e di Chris Pine, l’attore che ha interpretato James Tiberius Kirk nel reboot.

Le insistenze continue di Quentin Tarantino al timone del nuovo film hanno però reso ogni prospettiva realmente possibile: chi farà la prossima mossa su questa scacchiera cinematografica?

FONTE: huffpost
Quanto è interessante?
4