Justice League, Warner non pubblicizza la Snyder Cut: Ray Fisher se la ride...

Justice League, Warner non pubblicizza la Snyder Cut: Ray Fisher se la ride...
di

Che la Warner Bros. fosse sempre stata contraria a una diffusione della Snyder Cut di Justice League è cosa nota da tempo, convinta più che altro dall'insistenza della fanbase e dalla volontà di mettere una pietra sopra definitiva sull'intera questione della pellicola che non verrà esplorata più in altri film. Ray Fisher non ha saputo resistere.

L'attore interprete di Cyborg nella pellicola di Zack Snyder e la vittima più evidente della versione cinematografica di Justice League in cui il suo personaggio da centrale rimaneva più sullo sfondo del team di supereroi, è intervenuto nuovamente su Twitter per sottolineare un particolare importante emerso sul trattamento della Snyder Cut su HBO Max e sulla sua uscita in edizione home video. Commentando infatti un post di ScreenRant nel quale si faceva riferimento al fatto che la Warner abbia di fatto evitato volontariamente di promuovere il film di Snyder, Fisher ha postato una emoticon con una faccina che ammicca sorniona, quasi come a voler dire: "Ve lo avevo detto".

La prova? Il fatto che la Warner abbia diffuso il trailer per la Snyder Cut di Justice League escludendolo dalla lista ufficiale del suo canale YouTube. Per coloro che non sono avvezzi ai sistemi di YouTube, devono sapere che i video caricati sono catalogati come pubblici, privati o "unlisted"; quest'ultima sta a indicare che il video in questione potrà essere visto solo se altre persone lo condividono e non sarà quindi né sponsorizzato né segnalato da alcuna notifica. Se non fosse abbastanza chiaro, il fatto che Warner non abbia reso il video pubblico sta a indicare che lo studio vuole che il pubblico dimentichi in fretta la Snyder Cut.

In precedenza, Ray Fisher aveva nuovamente preteso le scuse di Walter Hamada per il suo comportamento inappropriato sul set di Justice League.

Quanto è interessante?
3