Justice League, una valanga di nuove informazioni: Batman farà squadra con Deathstroke!

Justice League, una valanga di nuove informazioni: Batman farà squadra con Deathstroke!
di

Nel corso di una delle ultime interviste promozionali in vista dell'uscita di Justice League, il regista Zack Snyder ha discusso con IGN diversi aspetti della sua director's cut del cinecomic DC Films uscito originariamente nel 2017.

Dopo aver svelato la trama di Justice League, il sequel che non verrà mai realizzato ma che Snyder aveva pianificato come quarto capitolo di una saga in cinque parti iniziata con Man of Steel, e anticipato che la Snyder Cut si concluderà con un grosso cliffhanger, il regista ha toccato svariati argomenti, dal passato di Bruce Wayne alla versione in bianco e nero del film. Qui sotto vi proponiamo tutti i punti più salienti dell'intervista, il cui link è disponibile in calce all'articolo.

  • La storia di Bruce: "Il nostro Bruce di oggi ha una bussola morale molto più forte di quella che aveva quando ha iniziato a combattere a Gotham City 20 anni fa. Ha visto accadere molte cose brutte nel corso degli anni e penso che adesso sia un po' stanco. Non si tratta solo della morte di Robin, ma anche di altri, e penso che tutto questo dolore l'abbia condotto in un luogo oscuro. Ora la morte di Superman lo scuote, lo mette sulla via di quel percorso catartico che è rappresentato dall'unione della Justice League. Se ci pensate, la Justice League è composta interamente da personaggi divini con poteri divini, e Batman è solo un uomo. Il suo lavoro è quello di unire gli dei, ed è il lavoro più importante perché senza di lui non ci sarebbe la Justice League."
  • L'incontro tra Batman e Joker: "La scena che condividono definisce davvero, per me, il cuore della mitologia alla base del loro conflitto. Volevo metterli uno di fronte all'altro per riflettere sulle loro esistenze e sulla loro lotta, ed è stato davvero divertente per me poterlo fare".
  • La versione in bianco e nero: "Del film esiste anche la versione 'Justice is Grey', che è quella in bianco e nero, di cui sono un grande sostenitore e un grande ammiratore. E' la mia versione preferita del film. Capisco che le persone vogliano vederlo a colori, ed è fantastico, e voglio davvero che lo apprezzino anche a colori. Ma per me, la versione definitiva è la versione IMAX in bianco e nero, è una sorta di film ridicolo e fuori di testa che non dovrebbe assolutamente esistere per quanto è feticista, e ovviamente lo adoro. Ho girato il film nelle proporzioni ideali per i grandi cinema, 1:4:3, e così quando vedi questa grande immagine quadrata è incredibile perché sai che non hanno mai fatto un film in IMAX in quelle proporzioni e non ne hanno mai fatto uno in bianco e nero, quindi è un po' una prima volta in due campi diversi. Prima o poi vedrete sicuramente anche la versione in bianco e nero, arriverà ad un certo punto anche su HBO Max".
  • Il titolo dei primi due capitoli del film: "Il primo capitolo si intitola 'Don't count on it, Batman', mentre il secondo si intitola 'The Age Of Heroes'".
  • L'inaspettato team-up fra Batman e Deathstroke: "Il personaggio di Joe in questo film stringerà un accordo con Batman, una sorta di partnership. La motivazione è semplice, c'è un nemico più grande in arrivo. Penso sia una grande differenza rispetto alla scena post-credit dell'altro film. Batman e Deathstroke non sono bloccati in un combattimento mortale, stanno lavorando insieme per cercare di capire come far funzionare questo mondo".
  • Il costume nero di Superman: "Sono stato un grande sostenitore del costume nero fin dall'inizio, ma la Warner Bros. non era convinta e c'è stato molto tira e molla.Ho detto: 'Okay, lasciatemi almeno fare alcuni test per vedere come va'. Abbiamo ideato un metodo in cui potevamo trasformare facilmente l'abito a colori con quello nero e argento. Sapevamo esattamente come farlo quando abbiamo iniziato a lavorare al film e, come ho detto, è sempre stata mia intenzione che Superman indossasse quell'abito. Penso sia glorioso."

Justice League uscirà il 18 marzo prossimo su tutte le piattaforme digitali.

Quanto è interessante?
2