Justice League, Snyder svela clamorose info su Aquaman e sul viaggio nel tempo di Flash

Justice League, Snyder svela clamorose info su Aquaman e sul viaggio nel tempo di Flash
di

Durante una live-commentary di Batman v Superman: Dawn of Justice - Ultimate Edition organizzata sul social Vero per festeggiare i quattro anni del film, il regista Zack Snyder ha svelato anche nuovi dettagli sui piani originali per Aquaman e il viaggio nel tempo di Flash.

Per quanto riguarda il personaggio di Jason Momoa, che esordiva proprio nel cinecomic del 2016 con Ben Affleck e Henry Cavill, il regista ha spiegato:

"Il concetto qui era che Arthur probabilmente si era allenato con il tridente di sua madre un paio di volte con Vulko, ma non lo teneva con se. Quindi Vulko costudiva il tridente per lui e, se necessario, se si stavano allenando o qualunque cosa, lo avrebbe consegnato ad Arthur, che però lo avrebbe sempre restituito."

Ben più succose, invece, le rivelazioni sul viaggio nel tempo di Flash, che avrebbe collegato Batman v Superman e Justice League 2.

"Ho avuto l'idea che in futuro, quando Justice League avrebbe discusso sul mandare Flash indietro nel tempo per avvertire Bruce Wayne, come succede in BvS, che Cyborg avrebbe fatto i calcoli per rimandarlo indietro e avrebbe detto: 'Ho due possibilità per inviare Flash indietro nel tempo. I numeri indicano due momenti per avvisarti, Bruce'. Cybor avrebbe scelto il momento visto in BvS, ma Bruce gli avrebbe detto: 'No, scegli l'altro, perché la prima volta hai scelto quello ed era troppo presto'. Nella nuova sequenza temporale quel viaggio nel tempo avviene in un momento diverso, più vicino alla morte di Lois, che avrebbe fatto cedere Superman all'equazione anti-vita e creato il mondo visto nella scena Incubo."

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Per altri approfondimenti scoprite le bellicose dichiarazioni di Snyder sul Justice League di Joss Whedon e recuperate l'Everycult su Batman v Superman.

Quanto è interessante?
5