Justice League, smentita la voce di un reboot: J.J. Abrams non dirigerà il DC Universe

Justice League, smentita la voce di un reboot: J.J. Abrams non dirigerà il DC Universe
di

Nelle ultime ore la notizia che la Warner Bros. stesse sviluppando un reboot di Justice League ha fatto il giro del mondo, ma sembra che, almeno per adesso, l'opera a quattro mani di Zack Snyder e Joss Whedon sia "l'unica" versione prevista per il DCEU.

Secondo i rumor, smentiti in breve tempo, a dirigere la nuova JLA sarebbe dovuto essere nientemeno che J.J. Abrams, il quale sta effettivamente lavorando con la squadra speciale di eroi, ma non per il grande schermo: il regista di Super 8 sta infatti sviluppando una serializzazione della Justice League Dark per HBO Max.

We Got This Covered ha riportato che Abrams fosse in trattative già da tempo, ma che nessun contratto era ancora stato firmato, e che la pellicola avrebbe dovuto chiamarsi Justice League: Rebirth, mentre ulteriori dettagli sulla falsa trasposizione non sono stati diffusi.

Intanto, la produzione ha ben altro a cui pensare con la vera e propria tempesta che sta investendo Ray Fisher, interprete di Cyborg, per le sue gravi affermazioni nei confronti di Whedon. Pochi giorni fa l'attore aveva accusato il secondo regista di Justice League di essere poco professionale, affermazioni che ha fatto scattare il campanello d'allarme dei produttori di Justice Lague, intervenuti immediatamente sulla vicenda.

Anche Snyder ha detto la sua sulla faida Whedon-Fisher, lasciando perplessi molti fan della pellicola e del DC Universe in generale, che di certo non si aspettavano una piega del genere per un film già di per sé controverso.

FONTE: wgtc
Quanto è interessante?
2