Justice League: secondo Henry Cavill definire JL un film "leggero" è ingiusto!

di

Henry Cavill, l'interprete di Superman nell'Universo Esteso DC, ha dichiarato che definire Justice League, la pellicola diretta da Zack Snyder un film leggero, non è affatto giusto!

Ecco cosa ha dichiarato l'attore sul team-up che vedrà riuniti gli eroi DC Batman (Ben Affleck), Wonder Woman (Gal Gadot), Aquaman (Jason Momoa), The Flash (Ezra Miller), Cyborg (Ray Fisher) e alla fine anche Superman:

"Il tono del film - non direi che è leggero, perché non sarebbe giusto. Lo scenario è molto serio con dei momenti divertenti e un po' di pepe e leggerezza a condire il tutto."

Secondo Cavill il tono umoristico di Justice League è paragonabile a quello dei militari:

"Quando le persone si trovano in situazioni difficili, le risate aiutano a tirare su l'umore. Come i ragazzi nelle forze armate che hanno un senso dell'umorismo davvero bizzarro, ecco, noi siamo un po' come loro. Abbiamo una cosa così nel film."

Il che non è male, che ne dite? Justice League arriva in Italia il 16 novembre prossimo.

Quanto è interessante?
4