Justice League, Ray Fisher pubblica una foto di Cyborg dallo Snyder Cut

Justice League, Ray Fisher pubblica una foto di Cyborg dallo Snyder Cut
di

A poche ore dalla foto dello Snyder Cut di Justice League pubblicata da Jason Momoa, interprete di Aquaman, anche Ray Fisher ha mostrato sostegno al mitologico montaggio perduto di Zack Snyder.

Come potete vedere nel post in calce all'articolo, l'attore di Cyborg ha pubblicato un'immagine del suo personaggio evidentemente tratta da una scena che non è rientrata nella versione finale del film rilasciata al cinema o in home-video: nello scatto, sembra che Victor Stone (Fisher) si trovi alla Gotham City University, per la quale giocava nella squadra di football (come mostrato in uno dei primi trailer ufficiali del film).

Ricordiamo che il gruppo dietro all'hashtag #ReleaseTheSnyderCut ha raccolto oltre $100.000 dollari, donati alla Fondazione americana per la prevenzione del suicidio (Snyder fu costretto a lasciare la produzione del film non solo per divergenze artistiche, ma soprattutto per la morte improvvisa della figlia maggiore Autumn, che appunto si tolse la vita).

"Mentre il movimento #ReleaseTheSnyderCut potrebbe sembrare incentrato principalmente sull'obiettivo di pubblicare il film originale Justice League di Zack Snyder, l'attenzione quotidiana della community dei fan è sempre stata basata sulla celebrazione e sul riconoscimento del potere e dell'impatto della filmografia del regista", ha fatto sapere il gruppo in una dichiarazione. "Durante questo viaggio, ognuno di noi ha incontrato innumerevoli altri fan che hanno parlato di come le opere precedenti di Snyder ci hanno influenzato in modi positivi. Le persone che si sono sentite sottovalutate o emarginate hanno trovato ispirazione attraverso l'umanizzazione di questi grandiosi eroi raffigurati sullo schermo, mentre altri hanno avuto la forza di iniziare ad apprezzare il proprio senso di autostima”.

In attesa di scoprire il destino dello Snyder Cut (alcuni credono la Warner Bros. possa decidere di pubblicarlo sulla piattaforma HBO Max) vi ricordiamo che fra i prossimi progetti DC Films figurano Birds of Prey (e la fantasmagorica emancipazione di Harley Quinn) in arrivo il 7 febbraio 2020, Wonder Woman 1984 (5 giugno 2020), The Batman (25 giugno 2021), The Suicide Squad (6 agosto 2021) e Aquaman 2 (16 dicembre 2022). Sono in sviluppo anche lo spin-off The Trench e gli stand-alone su Flash, Nightwing e Batgirl.

Quanto è interessante?
2