Justice League, Ray Fisher: "Joss Whedon è un c*glione, l'ha detto Walter Hamada!"

Justice League, Ray Fisher: 'Joss Whedon è un c*glione, l'ha detto Walter Hamada!'
di

Ray Fisher, interprete di Cyborg in Justice League, ha condiviso un video nel quale descrive in dettaglio gli aggiornamenti dell'indagine aperta da Warner Bros. per i problemi relativi alla gestione del set.

Nel filmato, che trovate in calce, l'attore rivela anche per filo e per segno ciò che Walter Hamada disse di Joss Whedon, regista che subentrò a Zack Snyder dopo l'allontanamento di quest'ultimo nonché uno degli accusati da parte di Fisher insieme ai produttori Jon Berg e Geoff Johns.

Come forse ricorderete, Fisher in precedenza aveva svelato i tentativi di Hamada di liberarsi di Whedon e Berg, proteggendo però Johns, famoso scrittore di fumetti DC affacciatosi recentemente sul cinema e sulla televisione. Dopo aver sfidato Hamada a fargli causa per calunnie nel caso in cui abbia dichiarato il falso, Fisher ha aggiunto: "Walter Hamada se ne frega di Joss Whedon e Jon Berg. Ricordo una conversazione con lui in cui affermava che Joss Whedon era uno stronzo, che non aveva mai pianificato di assumerlo per Justice League e che non si adatta per niente alla visione che lui ha per il futuro della DC Films. Fammi causa su questo: se non è vero, Walter, avanti, fatti sotto e fammi causa."

Insomma allo stato delle cose sembrerebbe che Warner Bros speri di poter far ricadere tutta la faccenda su Whedon e Berg, assicurandosi al contempo che il nome di Johns ne esca senza conseguenze, dato che lo sceneggiatore rappresenta una potenza creativa per DC sia in termini di fumetti che di adattamenti live-action. Fisher però non è d'accordo, a quanto pare.

Per altre notizie:

Quanto è interessante?
4